1. Laboratorio di affresco gigante

Proponete come attività un laboratorio collaborativo di colorazione. Potete utilizzare un grande affresco che potete acquistare o semplicemente stampare.

I benefici del colorare sono molteplici. Attivazione del circuito cerebrale del piacere e aumento della fiducia nelle proprie capacità creative. Inoltre, ciò non richiede necessariamente delle conoscenze avanzate di disegno. Colorare riduce lo stress in modo semplice e divertente.

 

  1. Test di cultura generale con le app Dynseo

Sofia è un programma di oltre 25 giochi di memoria su tablet. Possono essere utilizzati sia in gruppo che individualmente.

In particolare, troverete un test di cultura generale adatto al target senior. Potete far lavorare il cervello dei vostri amati residenti!

Tutto ciò che si deve fare è collegare il tablet al grande schermo e l’attività di animazione è pronta.

Sofia, migliora la tua memoria

 

  1. Torneo gigante di briscola

I vostri residenti sono bravi a giocare a carte? Che ne dite di una partita di briscola o di scopa? Non aspettare oltre e organizzate per loro il torneo più emozionante dell’anno!

Se avete tempo, potete fare un tabellone gigante con i nomi delle squadre. Potete anche preparare delle medaglie per la squadra vincente.

Se avete meno tempo, potete gestire il torneo da un’applicazione online senza bisogno di scaricare un software.

  1. Gara di spelling

Che ne dite di organizzare una gara di spelling?

Stampate una lista di parole (potete trovarle online). Ritagliatele e mettetele in una ciotola o in un cappello, e passatele ai residenti.

Quando un residente pesca una parola, deve farne lo spelling ad alta voce. Se la sbaglia, viene eliminato, se la azzecca, si qualifica per il turno successivo!

  1. Sessione di yoga della risata

Tecnicamente, lo Yoga della risata è una sapiente combinazione di risate senza motivo che favoriscono la respirazione profonda. Chiunque può ridere in questo modo, senza bisogno di ricorrere all’umorismo o alle barzellette.

Privilegiate una risata semplice, inizialmente affrontata come esercizio corporeo di gruppo. Questa si trasformerà rapidamente in una risata reale e contagiosa. Il concetto si basa su un fatto scientifico dimostrato dalle neuroscienze. “Il corpo non distingue tra una risata spontanea e una simulata”. Si ottengono anzi dei benefici fisiologici e psicologici ancora maggiori!

 

  1. Laboratorio di motricità fine

 

La biglia che gira é un’applicazione con vari giochi di motricità fine. Fate passare una palla fra i cerchi o resistete alle raffiche di vento!

Potete creare un percorso in cui ad ogni tappa bisogna fare un minigioco per passare allo step successivo.

la biglia che gira

  1. Cadaveri eccellenti

Siete provvisti solo un pezzo di carta e avete un laboratorio da preparare? Organizzate il gioco Cadaveri eccellenti, detto anche Cadavere squisito!

Il principio del gioco è il seguente: ogni partecipante scrive a turno una parte di una frase, nell’ordine soggetto-verbo-complemento, senza sapere cosa ha scritto il partecipante precedente.

Sarete sorpresi e divertiti nel leggere ciò che i vostri residenti hanno scritto!

  1. Creazione di terrari

Una voglia floreale originale? Fate dei terrari!

Questa attività permette soprattutto di stimolare la creatività dei partecipanti. Create coesione e un’atmosfera amichevole e rilassata.

Dalla scelta del vaso, alla sistemazione della terra e delle piante, alla decorazione con i materiali messi a disposizione (pietre, muschio, conchiglie, sabbia…), i terrari non avranno più segreti per i vostri residenti, e in più, potranno anche tenerli come souvenir!

  1. Time is up

Non c’è niente di più classico di Time is up! . Avete due possibilità, comprare il gioco o crearlo voi stessi semplificando le regole.

Si suddividono i residenti in due squadre e si scrivono tre parole per persona.

Svolgimento:

Una partita viene giocata in due turni.

Durante il suo turno, una squadra ha 2 minuti per indovinare quanti più personaggi possibile.

Ogni giocatore cerca di far indovinare ai suoi compagni di squadra i personaggi.

I turni:

Primo turno: il giocatore parla liberamente, usando più parole possibili per far indovinare i compagni di gioco.

Secondo turno: il giocatore può usare solo una parola per personaggio.

Alla fine dei due turni, la squadra che ha totalizzato più punti vince la partita.

 

  1. Non ho mai

Non ho mai è un famoso gioco di società.

Esso non prevede un numero minimo di giocatori, ma funziona meglio con un gruppo di 4 o più persone. I partecipanti di solito sono disposti in cerchio.

Il primo giocatore (spesso scelto arbitrariamente) pronuncia una frase che inizia con “Non ho mai”, e racconta qualcosa che non ha mai fatto. Tutti i partecipanti che hanno già compiuto l’azione in questione devono poi battere le mani, compresa la persona che ha parlato.

L’obiettivo è quello di rivelare cose su di sé e sugli altri. Quando un’affermazione è sorprendente, di solito si chiedono i dettagli a colui o coloro che hanno battuto le mani. Questo offre l’opportunità a ogni giocatore di raccontare un piccolo aneddoto e riportare alla mente bei ricordi!