Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Dynseo vi propone Sofia, un coach di memoria su tablet che vi aiuta ad allenare la memoria seguendo il vostro ritmo.

Sofia e il suo team hanno tra gli obiettivi principali la ricerca contro il morbo di Alzheimer. Con più di 30 giochi già disponibili, i giocatori possono stimolare la loro memoria a lungo termine. Sofia può seguirvi ovunque, poiché l’applicazione non ha bisogno del Wi-Fi per funzionare (il wifi è necessario solo per gli aggiornamenti).

Sapete che in Italia oltre un milione di persone sono affette da demenza, di cui la più comune é l’Alzheimer?

Oggi, Sofia accompagna gli anziani affetti dal morbo di Alzheimer grazie ai suoi logopedisti, terapisti occupazionali e psicologi, a casa, nelle RSA e nelle case di riposo. Tutte le strutture che desiderano abbonarsi a Sofia possono usufruire di una piattaforma web di monitoraggio statistico. È quindi possibile seguire l’evoluzione e il miglioramento delle persone malate di Alzheimer e personalizzare le loro cure.

Grafico-Alzheimer-anziani-funzioni-cognitive-stimolazione-giochi-su-tablet-sofia

Lavorare con una persona affetta da questa patologia è possibile, tramite attività adattate ai suoi bisogni. L’Alzheimer è una malattia degenerativa, quindi lo scopo della stimolazione cognitiva è quello di rallentare il deterioramento cognitivo. Il tipo di attività dipende dallo stadio della malattia e dai bisogni dell’anziano.

Il programma Sofia può essere utilizzato in ogni fase della malattia di Alzheimer, e può essere adattato ad ogni persona.

tabella-alzheimer-sofia-memoria-stimolazione-cognitiva-giochi-anziani

 

ABBONARSI A SOFIA 

3 MESI

  • Monitoraggio a distanza
  • Novità
  • Assistenza clienti
  • Nessun rinnovo automatico

 

15 EURO

1 ANNO

  • Monitoraggio a distanza
  • Novità
  • Assistenza clienti
  • Nessun rinnovo automatico

 

50 EURO

TABLET + GIOCHI

  • Samsung Galaxy Tab A8  10.4, 32 GB
  • Custodia in pelle
  • Sofia – 1 anno incluso
  • Consegna

 

299 EURO

Fase 1

In questa fase, non ci sono ancora sintomi manifesti. È possibile effettuare una stimolazione cognitiva per mantenere attive le funzioni cognitive. Si possono utilizzare i giochi al livello difficile e proporre giochi che richiedono buone abilità:

Spremi Meningi

L’obiettivo è mettere le parole nell’ordine esatto per ricostruire il proverbio.

Con questo gioco si stimola il linguaggio, l’organizzazione e la logica.

SpremiMeningi-tablet-Sofia-alzheimer-memoria-linguaggio-proverbi-stimolazionecognitiva
sceda-tecnica-spremi-meningi-alzheimer-anziani-sofia-linguaggio-proverbi-stimolazione-cognitiva

Sudoku

Lo scopo è riempire la griglia con i numeri seguendo le regole del Sudoku classico.

Questo gioco stimola la logica, l’attenzione e la memoria di lavoro.

Se giocare con i numeri risulta difficile, esiste anche una modalità di gioco con le forme.

Sudoku-tablet-sofia-alzheimer-logica-stimolazionecognitiva-anziani
scheda-tecnica-sudoku-amzheimer-sofia-stimolazione-cognitiva-logica-numeri-anziani

Fase 2

In questa fase, l’anziano comincia ad avere leggeri problemi di memoria.

Questi problemi non influenzano ancora la vita quotidiana della persona, ma è importante identificarne i sintomi per garantire un sostegno precoce.

Una carta, una data

Con questo gioco si stimola la memoria a lungo termine, mettendo in ordine cronologico gli eventi proposti.

UnaCartaUnaData-tablet-sofia-alzheimer-storia-eventi-memoria-stimolazionecognitiva-anziani-ricordi
sceda-tecnica-una-carta-data-alzheimer-anziani-sofia-coach-memoria-ricordi-eventi-passato-storia-stimolaizone-cognitiva

Fase 3

In questa fase, i sintomi cominciano a diventare più evidenti e risulta possibile diagnosticare la malattia di Alzheimer.

I sintomi includono spesso la dimenticanza di parole o eventi e la difficoltà di organizzazione.

Si possono iniziare ad usare i giochi al livello medio.

Cascate Infernale

Il giocatore deve trovare le differenze tra i simboli del modello a sinistra e la sequenza proposta a destra.

In questo gioco si stimolano l’attenzione, la memoria di lavoro e la percezione spaziale.

CascataInfernale-tablet-sofia-alzheimer-stimolazionecognitiva-attenzione-anziani
sceda-tecnica-alzheimer-cascata-infernale-sofia-anziani-attenzione-stimolazione-cognitiva-giochi

Fase 4

In questa fase, il deterioramento cognitivo diventa più importante, anche se ancora moderato. Colpisce le capacità matematiche, la memoria e provoca sbalzi d’umore.

L’uso dei giochi può essere divertente e può anche influenzare positivamente l’umore.

Calculus

Con questo gioco si stimolano le abilità matematiche, attraverso la risoluzione di calcoli mentali.

Calculus-tablet-sofia-alzheimer-stimolazionecognitiva-matematica-anziani
sceda-tecnica-alzheimer-calculus-sofia-matematica-anziani-numeri-stimolazione-cognitiva

Dove si trova?

Questo gioco stimola la memoria, attraverso l’individuazione sulla mappa delle posizioni delle città o dei paesi europei.

Nella modalità “Assegna un nome”, si stimola anche la memoria semantica.

DoveSiTrova-tablet-sofia-alzheimer-geografia-stimolazionecognitiva-anziani
sceda-tecnica-alzheimer-dove-si-trova-sofia-anziani-geografia-mappa-mondo-memoria-competenze-visive-anziani

Fase 5

In questa fase, i sintomi diventano più gravi e includono le difficoltà spazio-temporali e la perdita di autonomia.

È consigliato iniziare a usare i giochi di Sofia al livello facile.

Nonna Cocina

In questo gioco bisogna ricordare gli ingredienti o la procedura della ricetta.

Il gioco stimola la memoria procedurale.

NonnaCucina-tablet-sofia-alzheimer-cucina-memoria-stimolazionecognitiva-anziani
sceda-tecnica-alzheimer-nonna-cucina-sofia-anziani-ricette-memoria-stimolazione-cognitiva-ingredienti-giochi-attivita-in-famiglia

Sofia suglia sci

Lo scopo del gioco è trovare il percorso per riportare Sofia al suo chalet.

Grazie a questo gioco, si può stimolare la costruzione visuo-spaziale e la pianificazione.

SofiaSugliSci-tablet-sofia-alzheimer-logica-stimolazionecognitiva-anziani
sceda-tecnica-alzheimer-sofia-sugli-sci-anziani-logica-organizzazione-stimolazione-cognitiva

Fase 6

In questa fase, i sintomi sono più gravi, le capacità di memoria sono più fragili e la persona ha bisogno di supporto nelle attività quotidiane.

Palla Rimbalzina

L’obiettivo è toccare la palla il più velocemente possibile quando appare sullo schermo.

In questo modo vengono stimolate l’attenzione e la motricità delle dita.

PallaRimbalzina-tablet-sofia-alzheimer-motricita-stimolazionecognitiva-anziani
sceda-tecnica-alzheimer-palla-rimbalzina-anziani-sofia-motricita-attenzione-stimolazione-cognitiva

La Scacchiera Pazza

Il giocatore deve ricordare la posizione delle caselle sulla scacchiera, stimolando la memoria immediata e la memoria visiva.

ScacchieraPazza-tablet-sofia-alzheimer-memoria-stimolazionecognitiva-anziani
sceda-tecnica-alzheimer-scacchiera-pazza-sofia-anziani-coach-memoria-stimolazione-cognitiva-dama-scacchi

Fase 7

In questa fase, il deterioramento cognitivo è grave e l’anziano ha difficoltà ad interagire con gli altri.

Grazie ai giochi del programma Sofia, è possibile svolgere delle attività malgrado le grandi difficoltà vissute dalla persona.

Bubbles

Collegando le bolle in ordine crescente, si stimolano la sequenzialità e l’attenzione.

Bubbles-tablet-sofia-alzheimer-numeri-stimolazionecognitiva-memoria-anziani
sceda-tecnica-alzheimer-bubble-anziani-giochi-di-memoria-coach-numeri-sequenza-bolle

Orecchio Musicale

L’obiettivo è riconoscere i suoni proposti, per stimolare la discriminazione uditiva.

Vi consigliamo di usare la funzione “animale” con le persone più fragili, poiché gli animali sono più facili da riconoscere.

OrecchioMusicale-tablet-sofia-alzheimer-musica-stimolazionecognitiva-anziani
sceda-tecnica-alzheimer-orecchio-musicale-sofia-anziani-musica-ricordi-coach-di-memoria-canzoni-ricordi-stimolazione-cognitiva

Sofia può essere usata per l’assistenza a domicilio o nelle RSA. La sua interfaccia semplice e intuitiva permette agli anziani di usare il gioco anche in modo indipendente.

Nelle prime fasi dell’Alzheimer, sarà possibile chiedere all’anziano di giocare autonomamente tra due sessioni, per mantenere un’adeguata stimolazione cognitiva.

Nella malattia di Alzheimer, i legami con i caregiver o la famiglia diventano sempre più deboli. Soprattutto per la famiglia, è difficile avere a che fare con il proprio caro senza poter interagire con lui come prima.

Sofia permette di creare e mantenere un legame con l’anziano. Giocare è un’attività rilassante e divertente, che permette di stare insieme passando il tempo in modo piacevole.

I giochi sono adattati dal punto di vista culturale. Inoltre, possono aiutare ad evocare ricordi che è possibile condividere, dando inizio ad una conversazione. Attraverso l’uso di immagini e parole chiave, i giochi aiutano ad evocare i ricordi anche nelle persone colpite da Alzheimer.

Uno dei giochi più utilizzati per rafforzare il legame sociale é:

Quiz Italia

Il gioco consiste nel rispondere a domande di cultura generale.

 

QuizItalia-tablet-sofia-alzheimer-cultura-stimolazionecognitiva-anziani
sceda-tecnica-alzheimer-quiz-italia-sofia-anziani-cultura-generale-domande-memoria-conoscenze-ricordi-sfida-stimolazione-cognitiva

Sofia contiene anche giochi da fare in coppia, per mantenere vivi i legami sociali. In questi casi, lo schermo è diviso in due e ogni giocatore ha il suo lato.

I giochi che permettono di partecipare in coppia sono:

ColorForm

L’obiettivo è trovare la forma o il colore giusto in base al modello.

ColorForm-tablets-sofia-alzheimer-stimolazionecognitiva-attenzione-anziani
sceda-italia-alzheimer-colorform-anziani-sofia-coach-di-memoria-colori-forme-stimolazione-cognitiva

L’invasione delle talpe

L’obiettivo del gioco è toccare le talpe appena compaiono.

InvasioneDelleTalpe-tablet-sofia-alzheimer-attenzione-stimolazionecognitiva-anziani
Schedatecnica-sofia-alzheimer-invasionetalpe-motricità-attenzione-stimolazionecognitiva-anziani

Avete la possibilità di provare Sofia gratuitamente per 7 giorni, e in seguito abbonarvi ai diversi pacchetti che proponiamo, riservati ai privati o ai professionisti.

È molto difficile accompagnare una persona con la malattia di Alzheimer, sia dal punto di vista cognitivo che da quello emotivo. Con Sofia, ci auguriamo di agevolare l’accompagnamento delle persone colpite da questa malattia.

Sei un privato?

3 MESI

  • Monitoraggio a distanza
  • Novità
  • Assistenza clienti
  • Nessun rinnovo automatico

 

15 EURO

1 ANNO

  • Monitoraggio a distanza
  • Novità
  • Assistenza clienti
  • Nessun rinnovo automatico

 

50 EURO

TABLET + GIOCHI

  • Samsung Galaxy Tab A8  10.4, 32 GB
  • Custodia in pelle
  • Sofia – 1 anno incluso
  • Consegna

 

299 EURO

sofia giochi di memoria anziani dynseo

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]