L’allenamento cerebrale contro la depressione

4.8/5 - (21 votes)

Perché arriva la depressione?

La depressione é una malattia psichica che influisce sulla vita quotidiana della persona. Oggi non si conoscono tutte le cause della depressione, ma sappiamo che ci sono più fattori. In effetti ci sono dei esistono dei fattori psicologici, biologici e ambientali.

Fra le cause principali della depressione possiamo trovare delle relazioni difficili con i propri cari, dei trami, la perdita di una persona cara, la perdita del lavoro o un conflitto familiare. La depressione ha anche un aspetto genetico, che rende la persona più vulnerabile e suscettibile.

Quando una persona soffre di depressione, le sue emozioni sono perturbate e possono cambiare velocemente. Queste emozioni creano una visione pessimista del mondo e di se stessi.

Non basta la forza di volontà per uscire dalla depressione. Per questo motivo bisogna trovare delle soluzioni per curarla e evitare che diventi cronica.

Gli antidepressivi

 

Ci possono essere molte cause alla base della depressione. Per far fronte a quest’ultima, la maggior parte dei medici consiglia degli antidepressivi. Tuttavia, si tratta di terapie particolarmente lunghe e pesanti che richiedono un grande supporto psicologico, e non necessariamente aiutano il cervello a sentirsi meglio. È quindi importante farlo lavorare. A questo scopo, vi daremo qualche consiglio nei prossimi paragrafi.

La depressione e il cervello

Quando ci sono dei disturbi depressivi, il funzionamento cerebrale é alterato. Le connessioni fra i neuroni sono alterate quindi le informazioni sono elaborate in modo sbagliato dal cervello. Per questa ragione le persone con disturbi depressivi hanno una visione alterata sul mondo.

L’allenamento cerebrale: un nuovo metodo

 

È importante considerare che a partire da una certa età, il cervello ha più difficoltà. Infatti alcune funzioni, come quella cognitiva, possono essere indebolite con l’avanzare dell’età. La stessa cosa può succedere quando una persona è depressa. L’allenamento cerebrale è quindi una buona idea. Oltretutto, potrebbe aiutarvi a distrarvi e pensare ad altro, il che è importante.

Naturalmente, potete anche fare attività ludiche come leggere un libro o fare dei Sudoku, per esempio. Questo vi permetterà di distrarvi, ma anche di fare in modo che il vostro cervello non perda le sue capacità, anzi. Avete a disposizione tanti esercizi che si possono adattare ai vostri bisogni. Ricordate che quando si è depressi, è molto importante dedicarsi alle cose che piacciono, soprattutto se si vuole stimolare il cervello.

Inoltre, alcuni ospedali possono proporre dei programmi per persone che soffrono di depressione. Durante queste sessioni, avrete l’opportunità di praticare degli esercizi, oltre che fare tanti incontri, il che è ugualmente apprezzabile.

 

Uno strumento pratico per esercitare il cervello: Sofia

Sofia è un’applicazione che esercita tutte le funzioni cognitive in modo ludico e istruttivo. Attraverso più di 30 giochi, l’utente stimola il suo cervello divertendosi.

I giochi sono ludici e culturali quindi hanno un effetto anche sull’umore. Giocare insieme aiuta a mantenere le relazioni sociali e quindi migliorare le emozioni e l’umore.

Sudoku

Risolvi la griglia del gioco del Sudoku. Questo gioco classico, in formato digitale, vi permette di avere un numero infinito di griglie, sempre diverse, a vostra disposizione. Scegliete fra il livello facile, medio e difficile per trovare quello giusto per voi e non essere frustrati dal gioco.

sudoku-numeri-griglia-logica-organizzazione-tablet-sofia-anziani-giochi-memoria-stimolazionecognitiva-allenamentocerebrale

Caccia all’intruso

Cerca l’intruso fra le parole proposte.

Grazie a questo gioco potete migliorare il vostro linguaggio, la classificazione semantica e la logica!

Potete giocare a due giocatori, con un vostro familiare o un amico.

giochi-cognitivi-tablet-sofia-cacciaallintruso

In conclusione, quando una persona è depressa, è necessario cercare di farla distrarre. Infatti, quest’ultima ha bisogno di pensare a qualcos’altro, quindi cercate di stimolarne il cervello il più possibile. Non esitate a proporle degli esercizi di allenamento mentale per mantenere sano il cervello!

3 MESI

  • Monitoraggio a distanza
  • Novità
  • Assistenza clienti
  • Nessun rinnovo automatico

15 EURO

1 ANNO

  • Monitoraggio a distanza
  • Novità
  • Assistenza clienti
  • Nessun rinnovo automatico

50 EURO

1 ORA DI COACHING

  • 1 ora di coaching individuale
  • Raccomandazioni, consigli e strategie pratiche

40 EURO

TABLET + GIOCHI

  • Samsung Galaxy Tab A8  10.5, 32 GB
  • Custodia in pelle
  • Sofia – 1 anno incluso
  • Consegna


299 EURO

Altri articoli che potrebbero interessarvi:

Ottimizzato da Optimole