5/5 - (2 votes)

La plasticità neurale è un termine usato per descrivere la capacità del cervello di cambiare in risposta all’esperienza e all’ambiente. Gli scienziati hanno scoperto che il cervello è in grado di cambiare e adattarsi a nuove situazioni nel corso della vita. Ciò significa che anche gli adulti e gli anziani possono migliorare il proprio cervello stimolando la plasticità neurale. In questo articolo esploreremo in dettaglio la plasticità neurale ed esamineremo come è possibile migliorarla.

 

Che cos’è la plasticità neurale?

 

La plasticità neurale si riferisce alla capacità del cervello di cambiare e adattarsi in risposta all’esperienza e all’ambiente. I neuroni, o cellule cerebrali, possono formare nuove connessioni e modificare la loro struttura in risposta a nuovi stimoli. Ad esempio, quando impariamo nuove abilità, come suonare uno strumento musicale o imparare una lingua straniera, il nostro cervello cambia la sua struttura per integrare queste nuove conoscenze.

 

Esistono due tipi principali di plasticità neurale: la plasticità a breve termine e la plasticità a lungo termine. La plasticità a breve termine si verifica quando i neuroni cambiano la loro attività in risposta a uno stimolo, ma tornano allo stato iniziale una volta che lo stimolo è cessato. La plasticità a lungo termine, invece, si verifica quando i cambiamenti nelle connessioni neurali sono più duraturi e persistenti.

 

Plasticità neuronale nei bambini

 

La plasticità neurale è particolarmente importante nei bambini, il cui cervello è in continuo sviluppo. I bambini sono in grado di apprendere nuove abilità più velocemente degli adulti perché il loro cervello è più plastico. Per esempio, i bambini possono imparare a parlare una lingua straniera più facilmente degli adulti perché il loro cervello è in grado di formare nuove connessioni più facilmente.

 

La stimolazione della plasticità neurale nei bambini può essere incoraggiata attraverso l’interazione sociale, i giochi e le attività creative. Le attività che stimolano la curiosità e la creatività dei bambini possono anche migliorare la loro plasticità neurale.

 

Plasticità neuronale negli adulti e negli anziani

 

Sebbene la plasticità neurale sia più importante nei bambini, può essere incoraggiata anche negli adulti e negli anziani. Alcuni studi hanno dimostrato che la stimolazione cognitiva e fisica può migliorare la plasticità neurale negli adulti. Ad esempio, imparare un nuovo strumento musicale, praticare un nuovo sport o leggere regolarmente può aiutare a stimolare la plasticità neurale negli adulti.

 

Gli adulti possono migliorare la loro plasticità neurale anche evitando attività monotone e ripetitive. Le attività che stimolano la creatività, la curiosità e l’apprendimento permanente possono contribuire a migliorare la plasticità neurale.

 

Anche gli anziani possono beneficiare della stimolazione della plasticità neurale. Alcuni studi hanno dimostrato che le attività fisiche e cognitive possono migliorare la plasticità neurale negli anziani e ridurre il rischio di declino cognitivo.

 

Disturbi legati alla plasticità neuronale

I disturbi legati alla plasticità neurale possono avere un impatto sullo sviluppo e sulla funzione del cervello. Ad esempio, i disturbi dello spettro autistico (ASD) possono influenzare la plasticità neurale, con conseguenti difficoltà nell’interazione sociale e nella comunicazione.

Analogamente, anche i disturbi legati alla memoria, come il morbo di Alzheimer, sono associati a una ridotta plasticità neuronale. Questo può portare alla perdita di memoria e ad altri sintomi associati alla malattia.

Come migliorare la plasticità neurale

 

La plasticità neurale può essere migliorata a qualsiasi età stimolando il cervello attraverso attività cognitive, fisiche e sociali. Ecco alcuni metodi per stimolare la plasticità neurale:

 

  • Esercizio fisico: l’esercizio fisico regolare è stato associato a un miglioramento della plasticità neurale. Attività come camminare, nuotare, fare yoga e ballare possono aiutare a stimolare il cervello aumentando il flusso sanguigno e l’ossigeno al cervello.
  • Giochi e attività cognitive: i giochi da tavolo, i puzzle, gli indovinelli e i videogiochi possono contribuire a stimolare la plasticità neurale incoraggiando il pensiero, la concentrazione e la creatività.
  • Apprendimento permanente: l’apprendimento di nuove abilità, come suonare uno strumento musicale o imparare una lingua straniera, può contribuire a stimolare la plasticità neurale incoraggiando la formazione di nuove connessioni neurali.
  • Interazione sociale: l’interazione sociale è importante per la plasticità neurale, soprattutto nei bambini. Attività come giochi di gruppo, sport di squadra e progetti creativi possono aiutare a stimolare la plasticità neurale nei bambini e negli adulti.

 

In conclusione, la plasticità neurale è una caratteristica fondamentale del cervello che gli permette di adattarsi ai cambiamenti dell’ambiente e dell’esperienza. Può essere stimolata per tutta la vita da attività cognitive, fisiche e sociali. Bambini, adulti e anziani possono trarre beneficio dalla stimolazione della plasticità neurale per migliorare le loro funzioni cognitive e il loro benessere generale.

JOE, il vostro brain coach

Programmi di allenamento del cervello

 

Esistono molti modi per esercitare la memoria e le funzioni cognitive. La pratica quotidiana di esercizi cerebrali riduce il rischio di disturbi neurologici, poiché alcuni programmi agiscono su tutte le funzioni cognitive.

Il programma di allenamento cerebrale JOE è stato progettato specificamente per gli adulti per mantenere il cervello sano attraverso esercizi divertenti e stimolanti. Contiene oltre 30 giochi cognitivi e si rivolge alla concentrazione, all’attenzione, ai riflessi, al linguaggio e a molte altre funzioni cognitive.

Puzzle

 

In questo gioco dovete risolvere un puzzle.

Lavorando sull’organizzazione delle parti, si migliora la plasticità neurale. Inoltre, è necessario considerare l’immagine complessiva e i dettagli di ogni stanza allo stesso tempo. Le immagini sono varie e alla fine del gioco è possibile trovare una descrizione dell’immagine. Aumenta la conoscenza e quindi l’apprendimento!

puzzle-plus-pittura-giochi-giochi-cognizione-allenamento-cerebrale-tablet-stimolazione cerebrale-adulti-anziani

Effetto Palla di Neve

 

In questo gioco bisogna toccare una freccia per innescare un effetto palla di neve.

Facendo clic su una freccia, una pallina va nella direzione indicata dalla freccia e cambia direzione quando incontra la freccia successiva. Questo gioco vi fa lavorare su causa ed effetto e sul ragionamento, in quanto dovete pensare alla traiettoria della palla e anticipare l’intero percorso.

effetto_neve_causa_effetto_logico_joe

Calcolo

 

In questo gioco bisogna risolvere calcoli mentali.

La matematica è molto utile per la plasticità neurale, poiché è necessario manipolare i numeri per trovare il risultato. Alcuni dei giochi di Roberto possono essere giocati da due giocatori. In questo modo si interagisce con gli altri, il che, come abbiamo visto in questo articolo, è un’altra attività utile.

calcolo-matematica-problema-calcolo-2-giocatori-gioco-cognizione-formazione-tablet-stimolazione-cervello-adulti-anziani

SEGUIRE UN PROGRAMMA DI FORMAZIONE

PER 4 SETTIMANE

programma-attenzione-gioco-coach-tool-box-tablet-cerebrale-memoria-gioco-seniors-cervello
ATTENZIONE AL PROGRAMMA

Per 4 settimane, seguite il nostro programma di allenamento dell’attenzione giocando per 15 minuti al giorno con giochi appositamente selezionati.

programma-memoria-gioco-allenatore-boite-uno-strumento-gioco-tablet-cerebrale-memoria-anziani-cervello
PROGRAMMA DI MEMORIA

Per 4 settimane, seguite il nostro programma per esercitare la vostra memoria giocando per 15 minuti al giorno con i nostri giochi appositamente selezionati.

PROGRAMMA LINGUISTICO

Per 4 settimane, seguite il nostro programma per lavorare sul linguaggio giocando per 15 minuti al giorno con i nostri giochi appositamente selezionati.

PROGRAMMA DI PIANIFICAZIONE

Per 4 settimane, seguite il nostro programma per esercitare la vostra pianificazione giocando per 15 minuti al giorno con i nostri giochi appositamente selezionati.

PROGRAMMA DI PERCEZIONE

Per 4 settimane seguite il nostro programma per lavorare sulla percezione giocando per 15 minuti al giorno con i nostri giochi appositamente selezionati.

Ricevere il programma completo

A quale programma siete interessati?

Altri articoli che potrebbero interessarvi: