5/5 - (2 votes)

Dynseo offre Roberto, un allenatore cognitivo su tablet e smartphone per adulti autistici. Roberto aiuta a stimolare le funzioni cognitive coinvolte nella autonomia e nelle attività quotidiane delle persone autistiche.

Dynseo e il suo team sono molto coinvolti nel sostegno delle persone fragili e il nostro obiettivo è quello di permettere a tutti di vivere in armonia e serenità. Per alcune persone la percezione del mondo e quindi lo stile di vita è diverso, come nel caso delle persone affette da autismo.

 

L’autismo è un disturbo dello sviluppo che può comportare difficoltà nel linguaggio, nel comportamento e nelle relazioni sociali, nella percezione, nelle abilità motorie e nella cognizione. L’autismo viene diagnosticato durante l’infanzia, ma a volte si può scoprire di essere autistici in età adulta. Non si può guarire dall’autismo, ma é possibile imparare delle strategie per ridurre le difficoltà. Per noi le persone con autismo sono adulti come tutti gli altri, quindi all’interno della nostra applicazione cognitiva Roberto non vedrete il termine autismo. La persona può quindi utilizzare un applicazione utile e divertente senza avere il peso della malattia.

Niente panico, questa guida vi aiuterà a capire quali giochi utilizzare in base alle diverse forme di autismo e agli obiettivi che volete raggiungere!

ROBERTO, LA PROPOSTA DI DYNSEO

ROBERTO è un’applicazione utilizzata dagli adulti autistici a casa o con un professionista sanitario, che può essere un logopedista, un terapista occupazionale, un educatore professionale, uno psicologo o uno psicomotricista. Tutti i professionisti che desiderano abbonarsi a Roberto possono beneficiare di una piattaforma di monitoraggio delle prestazioni sul web. È quindi possibile vedere l’evoluzione e il miglioramento delle persone con autismo e quindi personalizzare la loro assistenza.

Potete portare l’applicazione Roberto dove volete, poiché l’applicazione non ha bisogno di Wi-Fi per funzionare, ma è necessaria solo per gli aggiornamenti.

coach roberto memoria allenamento cerebrale

È possibile lavorare con una persona autistica proponendo attività adatte alle sue esigenze. Nell’applicazione Roberto ci sono più di 30 giochi adatti agli adulti per stimolare efficacemente le diverse funzioni cognitive divertendosi. Le persone affette da autismo sono spesso trattate da più terapisti ma non dobbiamo dimenticare che devono essere motivati a seguire la terapia quindi é meglio passare dal gioco. Roberto offre quindi una soluzione che tiene conto sia del lato della persona (offrendo giochi divertenti) sia del lato del professionista (offrendo giochi di stimolazione cognitiva). Tutti vincono!

FORME DI AUTISMO

 

Esistono diverse forme di autismo, quindi ogni persona è diversa, con difficoltà e bisogni specifici. È quindi importante personalizzare il lavoro per ogni persona. Con Roberto questa personalizzazione è possibile, l’applicazione si adatta all’adulto e alle sue esigenze, ma anche al professionista e ai suoi obiettivi terapeutici.

Grazie a 3 livelli di difficoltà, Roberto può essere utilizzato e adattato a ogni forma di autismo.

tabella-forme-autismo-adulti-difficoltà-stimolazionecognitiva-giochicerebrali-dynseo-roberto

 

 

Scopri ROBERTO

3 MESI

  • Monitoraggio a distanza
  • Novità
  • Assistenza clienti
  • Nessun rinnovo automatico

15 EURO

1 ANNO

  • Monitoraggio a distanza
  • Novità
  • Assistenza clienti
  • Nessun rinnovo automatico

50 EURO

TABLET + GIOCHI

  • Samsung Galaxy Tab A7 10.4, 32 GB
  • Custodia in pelle
  • Roberto – 1 anno incluso
  • Consegna

299 EURO

Forma leggera

 

In questa forma di autismo la persona ha dei problemi di interazione sociale, difficoltà a comunicare o a capire gli altri. Può anche mostrare uno scarso investimento nelle relazioni e pronunciare frasi atipiche. Si possono riscontrare anche interessi specifici e limitati o comportamenti ripetitivi.

Quiz Italia

 

Rispondere alle domande di cultura generale.

Con questo gioco si stimola la conversazione attraverso il formato domanda/risposta. Potete scegliere la modalità classica per stimolare la formulazione di risposte coerenti e appropriate. In seguito potete chiedere una risposta più approfondita per stimolare il dialogo.

Il formato domanda/risposta aiuta anche a capire la direzione della conversazione, a dare spazio all’interlocutore e ad ascoltare.

quizitalia-culturagenerale-Roberto-giochi-cognitivi-allenamentocerebrale-tablet-stimolazione-cervello-adulti-anziani

In questo gioco troverete domande sulla storia, sull’arte, sulla letteratura, sulla musica, sullo sport e molto altro. È quindi possibile variare gli argomenti di discussione.

Questo gioco stimola anche l’attenzione e la comprensione per capire la domanda, e la memoria per trovare la risposta giusta.

Spremi Meningi

 

Mettere le parole nel giusto ordine per creare il proverbio.

Con questo gioco si stimola il linguaggio funzionale (funzione cognitiva) e il linguaggio sociale (comunicazione sociale).

La persona deve leggere e comprendere le diverse parole presenti. Deve quindi creare un’immagine mentale per provare le possibili combinazioni fino a trovare l’ordine giusto.

spremimeningi-proverbi-linguaggio-Roberto-giochi-cognitivi-allenamentocerebrale-tablet-stimolazione-cervello-adulti-anziani

Per trovare l’ordine giusto, si stimola la strutturazione della frase e l’analisi semantica (ponendo domande come “qual è il soggetto della frase?”, “qual è il verbo?”).

Con questo gioco si può anche lavorare sul linguaggio sociale. Con i proverbi si stimola la comprensione e la differenziazione tra il significato letterale e quello figurato delle parole/frasi. Ad esempio, il proverbio “Quando si é in ballo bisogna ballare” non significa letteralmente che bisogna mettersi a ballare, ma che quando si é iniziata una cosa bisogna terminarla.

La persona può anche imparare i proverbi e riconoscerli meglio nelle conversazioni e agire in modo appropriato.

Forma moderata

 

In questa forma di autismo i sintomi sono più marcati, l’adulto può isolarsi e avere difficoltà a interagire con gli altri. La persona può sentirsi frustrata quando non riesce a controllare l’ambiente, se non riesce a controllare un comportamento o se ci sono troppi stimoli esterni, difficili da gestire.

Simili

 

Trovare l’immagine doppia tra le immagini proposte.

Con questo gioco si stimola una ricerca attiva della persona. Le immagini proposte cambiano a ogni turno (10 turni per gioco), quindi gli stimoli presenti cambiano continuamente e la persona deve adattarsi alle immagini proposte senza sapere quali appariranno.

Il compito, tuttavia, rimane fisso per tutta la durata del gioco, l’adulto autistico ha un contesto noto in cui giocare. Per trovare l’immagine doppia, si stimola l’esplorazione visiva e l’analisi visiva per identificare ogni immagine.

simili-identificazione-Roberto-giochi-cognitivi-allenamentocerebrale-tablet-stimolazione-cervello-adulti-anziani

Si stimola anche l’attenzione, perché la persona deve analizzare tutte le immagini, ma anche l’attivazione e l’inibizione del movimento, perché deve aspettare di trovare l’immagine doppia (inibizione del movimento durante la ricerca) e, una volta trovata, cliccare su di essa (attivazione rapida).

Infine, potete usare questo gioco insieme, per mantenere la relazione. La prima persona che trova l’immagine doppia deve toccarla sullo schermo o pronunciare il nome dell’immagine.

Nonna Cucina

 

Memorizzare la ricetta o gli ingredienti.

Con questo gioco si stimolano contemporaneamente le diverse funzioni cognitive e le relazioni sociali.

Nella prima fase, il gioco mostra la ricetta e l’adulto deve memorizzare gli ingredienti.

È possibile stimolare la sequenza nella modalità ricetta (la persona autistica deve ricordare la procedura) o la memoria verbale o visiva nella modalità ingrediente (la persona deve ricordare gli ingredienti).

Queste abilità sono fondamentali per creare e mantenere l’autonomia. 

nonnacucina-ricette-Roberto-giochi-cognitivi-allenamentocerebrale-tablet-stimolazione-cervello-adulti-anziani

Questo gioco aiuta a mantenere una relazione positiva, perché si possono trovare le ricette preferite dell’adulto con autismo, dare i propri ingredienti preferiti o ricordare gli eventi legati alla ricetta.

Infine, per mantenere il rapporto si può anche cercare una ricetta sul gioco, memorizzare bene i passaggi o gli ingredienti e in seguito cucinarla davvero!

Forma severa

 

In questa forma di autismo, le difficoltà presenti sono più gravi. L’adulto autistico non è in grado di comunicare con gli altri o di costruire relazioni.  Nelle forme più severe ci può essere una forma non verbale di autismo. Può avere idee fisse e ripetitive che la persona non riesce ad abbandonare. Si nota una difficoltà a cambiare gli schemi mentali e una forte frustrazione quando qualcosa non va come previsto.

L’Invasione delle Talpe

 

Cliccare sulle talpe non appena appaiono sullo schermo.

Con questo gioco si stimolano l’attivazione e l’inibizione perché ci sono 3 talpe diverse che richiedono un’azione diversa: la talpa normale deve essere toccata una volta, la talpa con il casco due volte e la talpa con gli occhiali non deve essere toccata.

La persona deve utilizzare la sua scansione visiva per localizzare la talpa e identificarla. Deve adattare il suo comportamento al tipo di talpa. L’azione da compiere non è sempre la stessa, quindi la persona deve modificare il suo schema mentale per agire in base agli stimoli presenti.

Questo gioco può essere giocato anche in due, con lo schermo diviso in due parti. Si può usare per mantenere il rapporto con l’adulto autistico e condividere il gioco con lui/lei.

talpe-2giocatori-riflessi-Roberto-giochi-cognitivi-allenamentocerebrale-tablet-stimolazione-cervello-adulti-anziani

Puzzle Plus

 

Ricomporre il puzzle con i pezzi presenti.

I puzzle sono giochi facili che possono essere praticati anche dalle persone con uno stadio più grave di autismo.

In questo gioco è possibile trovare diverse immagini o foto. L’adulto autistico può così scoprire qualcosa di nuovo ogni giorno.

Con diverse immagini a disposizione, è più facile cambiare l’attenzione della persona.

 

puzzleplus-dipinto-quadro-Roberto-giochi-cognitivi-allenamentocerebrale-tablet-stimolazione-cervello-adulti-anziani

Si stimola la percezione visiva, poiché l’adulto deve analizzare i diversi pezzi presentati, e la costruzione visuo-spaziale, poiché deve immaginare il posto di ogni pezzo per riprodurre l’immagine finale.

Inoltre, se un pezzo non è al posto giusto, la persona può comunque spostarlo per trovare la soluzione giusta. In questo modo può fare diversi tentativi e imparare a gestire la frustrazione.

AREE DI FRAGILITÀ NELL’AUTISMO

 

Un adulto con autismo può quindi sperimentare una varietà di difficoltà, in diverse aree di sviluppo e con diversa intensità. Roberto può essere adattato a ogni forma di autismo e alle funzioni cognitive da stimolare.

Interazione sociale degli adulti con autismo

 

Gli adulti con autismo hanno difficoltà nelle relazioni sociali perché non riescono a comprendere il linguaggio non verbale, l’ironia o le frasi allusive. Hanno anche difficoltà a capire lo stato d’animo degli altri o a mostrare le proprie emozioni. Roberto permette di giocare a due giocatori in alcuni giochi, questa modalità di gioco consente alla persona di creare relazioni in un contesto protetto e di apprendere strategie per relazionarsi meglio con gli altri e gestire le emozioni.

Forme a Incastro

Trovare la forma o il colore giusto in base al modello.

Nella modalità a due giocatori, ogni giocatore ha un pulsante sul proprio lato dello schermo e gli oggetti si spostano al centro dello schermo. Quindi dovete condividere il tablet e guardare gli stessi oggetti.

In una partita, ci sono 10 forme da individuare in base ai modello, così ogni giocatore può guadagnare punti.

La persona può imparare ad accettare di perdere punti durante il gioco, ma di vincere alla fine, e quindi può imparare a perdere tollerando la frustrazione.

Durante questo gioco, la persona può mostrare diversi tipi di emozioni e imparare a gestirle meglio.

formeaincastro-2giocatori-identificazione-forme-colori-Roberto-giochi-cognitivi-allenamentocerebrale-tablet-stimolazione-cervello-adulti-anziani

Binocolo

 

Memorizzare la posizione delle carte e trovare le immagini doppie come nel gioco del Memory.

In questo gioco è possibile giocare a due giocatori, ognuno al suo turno. Si può stimolare la condivisione del gioco, ma anche la rotazione e l’attesa dell’altro (aspettando che l’altro pensi alla sua mossa e tocchi le carte da girare).

binocolo-2giocatori-memoria-Roberto-giochi-cognitivi-allenamentocerebrale-tablet-stimolazione-cervello-adulti-anziani

In questo gioco la persona può mostrare diverse emozioni (se vince, se perde, se sbaglia…). Potete aiutarli a riconoscere tutte queste emozioni e a gestirle. Potete anche aiutarli a riconoscere le emozioni dell’altro.

I giochi di memoria sono familiari a tutti e gli adulti con autismo possono giocarci con i loro amici o con i propri cari.

Infine, con questo gioco si possono stimolare altre funzioni cognitive come l’esplorazione visiva, la memoria visiva e la memoria immediata.

Interessi e comportamenti degli adulti con autismo

 

Gli adulti con autismo hanno interessi limitati che possono diventare idee fisse da cui non riescono a staccarsi. Questa fissazione può portare a comportamenti atipici, in quanto la persona può avere movimenti o rituali stereotipati (ad esempio, prima di uscire da una porta deve dare un calcio al pavimento). Queste fissazioni e rituali portano l’adulto ad avere schemi mentali fissi e limitati. Arricchire o cambiare gli schemi mentali utilizzati è molto difficile per loro.

ColorForm

 

Trovare la stessa forma o lo stesso colore del modello.

In questo gioco la richiesta può cambiare a ogni turno (10 turni per partita), quindi la persona deve adattarsi alla richiesta.

Lo scopo del gioco può essere quello di trovare la forma, il colore o la forma e il colore insieme.

colorform-identificazione-riflessi-Roberto-giochi-cognitivi-allenamentocerebrale-tablet-stimolazione-cervello-adulti-anziani

Con queste diverse modalità, si stimola l’attivazione e l’inibizione del movimento, poiché la persona deve rimanere concentrata per trovare rapidamente l’oggetto richiesto (nel caso in cui l’adulto autistico debba trovare il colore due volte di seguito e poi trovare la forma, deve inibire il concetto di “colore” e attivare quello di “forma”).

Questa attivazione o inibizione richiede che la persona cambi più volte gli schemi mentali e si adatti a uno stimolo esterno.

Stimolate anche la percezione visiva, l’attenzione, la coordinazione occhio-mano e i riflessi. Tutte queste funzioni cognitive aiutano la persona ad arricchire i suoi schemi mentali e a trovare nuove strategie.

L’aspetto cognitivo negli adulti con autismo

 

Gli adulti con autismo possono anche avere un ritardo cognitivo, che si manifesta con problemi nelle funzioni esecutive come attenzione, memoria, logica o pianificazione. I disturbi cognitivi non sono presenti in tutte le forme di autismo, ma quando sono presenti è importante sostenere la persona.

ColorMind

 

Ricordare la sequenza di colori.

I colori sono facilmente riconoscibili, quindi è possibile utilizzare questo gioco anche con adulti con gravi difficoltà cognitive.

Per prima cosa si visualizza una sequenza di colori, la persona deve ricordarla e riprodurla.

Questo gioco stimola l’attenzione e la memoria.

colormind-memoria-Roberto-giochi-cognitivi-allenamentocerebrale-tablet-stimolazione-cervello-adulti-anziani

Si può stimolare la memoria visiva chiedendo semplicemente all’adulto autistico di toccare il colore sullo schermo, oppure la memoria verbale chiedendogli di ricordare i nomi dei colori.

Inoltre, ogni colore è associato a un suono diverso: si può così stimolare la discriminazione uditiva o la memoria uditiva.

Infine, questo gioco aiuta ad aumentare lo span di memoria, poiché il numero di elementi da memorizzare aumenta con il successo della persona.

Roberto il pirata

 

Trovare il percorso migliore per portare Roberto al suo tesoro.

Per muovere il personaggio ci sono le frecce a destra. A seconda delle direzioni possibili, le frecce indicano solo queste direzioni. Questo adattamento permetterà di utilizzare il gioco con adulti autistici con problemi cognitivi più gravi.

Questo gioco stimola la costruzione visuo-spaziale, poiché la persona deve immaginare i movimenti del personaggio nello spazio.

robertoilpirata-logica-problema-Roberto-giochi-cognitivi-allenamentocerebrale-tablet-stimolazione-cervello-adulti-anziani

Inoltre, si stimola la pianificazione perché la persona deve cercare il percorso più veloce e prestare attenzione agli ostacoli.

In questo gioco è possibile chiedere degli indizi: si può stimolare l’uso del feedback e aiutare la persona ad adattarsi alle istruzioni e agli indizi che riceve.

ADATTAMENTO E FOLLOW-UP DEGLI ADULTI CON AUTISMO

 

Lavorare con un adulto con autismo non è sempre semplice, poiché è necessario considerare diverse aree di sviluppo e la gravità del disturbo cambia a seconda della situazione. Roberto consente inoltre di adattarsi grazie a 3 livelli di difficoltà: la persona può utilizzare l’applicazione al suo livello, ma anche l’applicazione può seguire l’evoluzione della persona (ad esempio, la persona può iniziare con il livello facile e passare al livello medio una volta raggiunte migliori competenze). I giochi sono progettati per seguire lo sviluppo delle persone in base alla loro età, alle loro capacità e alle loro esigenze.

Carte all’Arrabbiata

 

Ricordare l’ordine delle carte.

Le immagini sono semplici per consentire all’adulto di riconoscerle bene.

A seconda del livello, il numero di carte da memorizzare è diverso (5, 6 o 7). In base al livello cognitivo della persona si può scegliere il livello adeguato. Per alcune persone lo span di memoria può essere limitato a 5. In seguito ad un allenamento potrà passare a una sequenza più lunga.

carteallarrabbiata-memoria-Roberto-giochi-cognitivi-allenamentocerebrale-tablet-stimolazione-cervello-adulti-anziani

Questi dati sono indicativi; ogni persona può sviluppare questa abilità al proprio ritmo, soprattutto se ha difficoltà dello sviluppo.

Questo gioco permette di adattare il livello alle capacità della persona e di seguirne l’evoluzione.

Questo gioco stimola anche la memoria e altre funzioni cognitive. Ad esempio, se l’adulto ha buone capacità visive, può concentrarsi sulle immagini. Se ha buone capacità verbali, può memorizzare i nomi delle immagini.

MONITORARE L’EVOLUZIONE DEGLI ADULTI CON AUTISMO

Nel programma ROBERTO è presente anche una funzione che consente di vedere l’evoluzione dell’adulto nel tempo. È possibile vedere i risultati e il tempo trascorso su ogni gioco, per ottenere un feedback sul lavoro svolto. Questo feedback può essere utile durante la terapia per vedere se la persona sta raggiungendo gli obiettivi, o a casa per monitorare il suo sviluppo.

statistiche-monitoraggio-Roberto-giochi-cognitivi-allenamentocerebrale-tablet-stimolazione-cervello-adulti-anziani

Ecco tutte le schede tecniche dei giochi presentati, con le funzioni cognitive stimolate da ciascun gioco

Tutti gli utenti di Roberto possono ricevere le schede inviando una mail a [email protected]

scheda-tecnica-robertoilpirata-roberto-autismo-stimolazionecognitiva-giochi-difficoltà-adulto-logica-strategia-esplorazionevisiva
scheda-tecnica-inasionetalpe-roberto-autismo-stimolazionecognitiva-giochi-difficoltà-adulto-riflessi-velocità-motricità
scheda-tecnica-formeaincastro-roberto-autismo-stimolazionecognitiva-giochi-difficoltà-adulto-velocità-attenzione-forme-colori
scheda-tecnica-simili-roberto-autismo-stimolazionecognitiva-giochi-difficoltà-adulto-attenzione-competenzevisive-immagini
scheda-tecnica-nonnacucina-roberto-autismo-stimolazionecognitiva-giochi-difficoltà-adulto-ricette-sequenze-memoria
scheda-tecnica-carteallarrabbiata-roberto-autismo-stimolazionecognitiva-giochi-difficoltà-adulto-memoria-immagini-sequenza
scheda-tecnica-il camminatore-roberto-autismo-stimolazionecognitiva-giochi-difficoltà-adulto-logica-strategia-esplorazionevisiva-percorso
scheda-tecnica-binocolo-roberto-autismo-stimolazionecognitiva-giochi-difficoltà-adulto-memory-immagini-memoria
scheda-tecnica-colorform-roberto-autismo-stimolazionecognitiva-giochi-difficoltà-adulto-attenzione-colori-forme-velocità
scheda-tecnica-colormind-roberto-autismo-stimolazionecognitiva-giochi-difficoltà-adulto-sequenza-memoria-colori
scheda-tecnica-quizitalia-roberto-autismo-stimolazionecognitiva-giochi-difficoltà-adulto-quiz-domande-cultura-culturagenerale
scheda-tecnica-puzzleplus-roberto-autismo-stimolazionecognitiva-giochi-difficoltà-adulto-puzzle-immagini-logiva

Altri articoli che potrebbero interessarvi: